Chi Siamo

La nostra azienda affonda le radici in quasi settant’anni di esperienza e passione per l’edilizia…

 

E’ il 1948. Il muratore di Pornassio Angelo Fresia, grazie alla futura moglie di Ceriale, entra in contatto con la ricchezza prodotta dall’agricoltura della Piana di Albenga.

Ne intuisce in fretta le potenzialità anche nel campo edilizio, fermo da oltre vent’anni a causa della crisi del ’29 e della guerra.

Costruisce la propria casa nel 1952. Decide quindi di proporre ai contadini della zona la realizzazione di nuove abitazioni più confortevoli. In quegli anni, col lavoro di un solo giorno, molti di loro guadagnavano tanto da potersene permettere una nuova!

In breve tempo, diventa innovativo punto di riferimento nel settore. All’inizio degli anni Sessanta, investe gli utili in operazioni in proprio. Prima piccole “lottizzazioni”, poi alcuni condominii; in uno di questi, Angelo si trasferisce insieme alla famiglia.

Sin da giovanissimi, inserisce i figli nei cantieri durante le vacanze estive. Sono i due maggiori Francesco e Giuseppe che, dopo la morte prematura del padre Angelo nel 1979, lasciano l’università e prendono in mano l’azienda.

Nel frattempo, l’edilizia è completamente cambiata: sono entrati in vigore i piani regolatori.

“Franco” e “Pinuccio” ricominciano da zero nel loro paese, Ceriale: piccoli appalti pubblici, fognature e carpenterie.

Poi alcune ville in collina, una prima lottizzazione e una ristrutturazione edilizia. A seguire due palazzi a Campochiesa ed uno ad Albenga.

Nel 1991 iniziano un’operazione di sessantatre appartamenti in Ceriale. Successivamente una ristrutturazione edilizia nel centro storico di Campochiesa d’Albenga. Poi alcune villette a schiera nella stessa località ingauna.

A metà degli anni Novanta, vede la luce il complesso residenziale “Le Fornaci” a Loano.

Parallelamente, vengono costruiti una ventina di capannoni artigianali a Giustenice, borgo alle spalle di Pietra Ligure.

1998. L’attività dei fratelli Fresia, dopo un fruttuoso sodalizio di vent’anni che ha portato alla costruzione di centinaia di unità immobiliari in molte località del Ponente Ligure, si divide.

 

Franco fonda la FRESIA 1952 Srl (dall’anno in cui il padre ha costruito la sua prima casa).

Un intervento nel centro storico di Finale Ligure, con appartamenti di lusso, box e negozi, segna l’inizio di un nuovo percorso individuale.

2001. L’abbattimento e la successiva ristrutturazione dell’ex colonia Borsalino a Loano (sì, proprio quella dei cappelli!) porta ad un complesso residenziale con ottantaquattro appartamenti e centodiciotto box, “Il Palmeto”.

2002. L’impresa edile Fresia 1952 viene affiancata da un’altra società, l’Immobiliare Rio Largo, nell’acquisizione di aree e complessi da ristrutturare urbanisticamente nel Ponente Ligure.

Quattro interventi a Ceriale. Un complesso in Via Cappelletta I e, a pochi metri dal mare, l’ex colonia religiosa “Casa Serena”, che viene demolita e trasformata nell’omonimo condominio con cinquantasei appartamenti e ottanta box.

2012. Viene ultimato il complesso residenziale “Eco sul mare” nella Conca d’Oro di Pietra Ligure. Un suggestivo panorama nell’assoluta tranquillità ad un chilometro dall’uscita dell’autostrada e a 800 metri dal mare.

2016. Nuovamente a Ceriale, si completa “Palazzo Riviera”, prestigiosa e suggestiva costruzione, con venti alloggi e box auto fronte mare.

A Loano, si stanno realizzando le strutture di “Villa Edoardo” (nome scelto in onore del primo nipote di Francesco). Quattordici alloggi, ventuno box, posti auto e cantine che verranno ultimate entro l’estate 2018.

A Varazze in partenza a giugno 2017 “Villa Harmony”, complesso residenziale di nove appartamenti, box e cantine. Vista mare a 140 metri dalla spiaggia.

L’impresa edile Fresia 1952 ha diversi progetti e nuovi interventi per il futuro…

Logo Fresia 1952 - Abitare Innovativo - Impresa Edile - Loano , appartamenti alloggi case mare Ceriale Loano Pietra Ligure chi siamo contatti
ABITARE INNOVATIVO 

Questo concetto racchiude in due semplici parole l’essenza della Fresia 1952.

Partendo dalla tradizionale concezione di “casa”, l’abitare diventa innovativo nelle forme e nei materiali dei nostri appartamenti.

Il calore del legno e la solidità della pietra insieme alla tecnologia dell’acciaio e la leggerezza del vetro creano un ambiente innovativo che possa accogliere e favorire diversi e moderni modi di vivere.

Numerosi infatti gli investimenti in nuovi materiali: acciaio inox, alluminio, vetro temperato, pareti ventilate, gres porcellanato, materiali fonoassorbenti e di isolamento termico di ultima generazione…

Continua anche la ricerca di macchine a rendimenti altissimi e a energia rinnovabile come climatizzatori a pompe di calore, ricambi d’aria meccanizzati e altro ancora, che trattano l’aria dei nostri appartamenti in modo da garantire un comfort ottimale in qualsiasi stagione e momento della giornata.

Particolare attenzione per soluzioni e strategie per l’isolamento termico e acustico degli appartamenti che, oltre ad essere sinonimo di robustezza e resistenza nel tempo, abbattono i costi di manutenzione, incrementano il benessere della persona e favoriscono al massimo la sostenibilità dell’ambiente.